You are here

Emissioni di CO₂

Siamo da anni impegnati nell’attivazione di una serie di azioni per il controllo e la riduzione delle emissioni dirette e indirette di CO2 prodotte all’interno del sedime aeroportuale e derivanti dalle attività proprie del gestore aeroportuale.

Le emissioni di anidride carbonica sono suddivise come segue:

Scopo 1 - Emissioni dirette associate alle fonti di proprietà o sotto il controllo delle Società del Gruppo, quali combustibili utilizzati per il riscaldamento e per i mezzi operativi necessari per le attività aeroportuali.

Scopo 2 - Emissioni indirette associate alla generazione di energia elettrica o termica acquistata e consumata dalle Società del Gruppo.

Scopo 3 - Altre emissioni indirette derivanti dalle attività delle Società del Gruppo ma prodotte da fonti non appartenenti o non controllate dalle Società stesse, quali trasferte di lavoro e viaggi casa-lavoro dei dipendenti.

Partecipiamo all’iniziativa Airport Carbon Accreditation lanciata da ACI Europe (Airport Council International), per promuovere un concreto contributo da parte degli aeroporti alla lotta contro i cambiamenti climatici. Il progetto ha previsto l’attivazione di una serie di azioni per il controllo e la riduzione delle emissioni dirette e indirette di CO2 da parte del gestore aeroportuale, degli operatori, degli aeromobili e di tutti i soggetti che lavorano nel sistema aeroportuale.

L’Airport Carbon Accreditation prevede quattro possibili livelli di accreditamento:

  • Mapping - verifica delle emissioni sotto il diretto controllo del gestore aeroportuale (scopo 1 e 2);
  • Reduction - creazione di un piano di riduzione delle emissioni (scopo 1 e 2);
  • Optimisation - calcolo delle emissioni prodotte dagli stakeholder aeroportuali e coinvolgimento degli stessi nei piani di riduzione (scopo 3);
  • Neutrality - raggiungimento della “Carbon Neutrality” per le emissioni, sotto il diretto controllo del gestore aeroportuale (scopo 1 e 2), con l’acquisto di off-set.

Nel 2018 abbiamo confermato la nostra posizione di leadership europea per entrambi gli aeroporti di Linate e Malpensa, all’interno del gruppo “3+ neutralità”, insieme ad altri 40 aeroporti, di cui 4 italiani (Napoli, Roma, Treviso e Venezia), che rappresentano il 24,2% del traffico europeo.

L’andamento delle emissioni di Scopo 1 nel 2018 è sostanzialmente in linea con gli anni precedenti. Si segnala invece un aumento significativo delle emissioni di Scopo 2 rispetto al 2017 con riferimento allo scalo di Linate, attribuibile ad un periodo di fuori-servizio della centrale di co-generazione di SEA Energia avuto durante il mese di febbraio 2018. La produzione di energia era stata sospesa per motivi di sicurezza legati ad un malfunzionamento dell’impianto di spegnimento automatico in “caso di incendio” nei locali motore e quindi ha comportato un ingente acquisto di energia elettrica dalla rete.

Lo standard di rendicontazione utilizzato (GRI Sustainability Reporting Standards 2016) prevede due diversi approcci di calcolo delle emissioni di Scopo 2: "Location-based" e "Market-based".

L’approccio “Location-based” prevede l’utilizzo di fattori di emissione medi relativi agli specifici mix energetici nazionali di produzione di energia elettrica (coefficiente di emissione utilizzato per l’Italia pari a 321,3 gCO2/kWh, Fonte: Fattori di emissione atmosferica di CO2 e altri gas a effetto serra nel settore elettrico, ISPRA 280/2018). L’approccio “Market-based” prevede l’utilizzo di fattori di emissione definiti su base contrattuale con il fornitore di energia elettrica. In assenza di specifici accordi contrattuali tra le Società del Gruppo ed il fornitore di energia elettrica (es. acquisto di Garanzie di Origine), per questo approccio è stato utilizzato il fattore di emissione relativo al “residual mix" nazionale che per l’Italia è pari a 476,53 gCO2/kWh (Fonte: European Residual Mixes 2017, AIB).

EMISSIONI DI CO2 del Gruppo SEA (tON)

 201820172016
 MalpensaLinateMalpensaLinateMalpensaLinate
Scopo 1(1) 121.816 60.809 128.878 66.566 121.608 62.963
Scopo 2 Location-based 90 172 142 66 322 89
Scopo 2 Market-based 133 255 163 76 369 101
Scopo 3 2.149 809 2.298 854 2.369 876

1 Si segnala che le emissioni di scopo 1 relative al 2018 includono anche le emissioni di CO2 derivanti dai consumi di metano della mensa del T2 di Malpensa. I dati 2016 non includono SEA Prime.

Nota: Per le emissioni di scopo 1 del 2018 sono stati utilizzati: i fattori di emissione della “Tabella parametri standard nazionali: coefficienti utilizzati per l’inventario delle emissioni di CO2 nell’inventario nazionale UNFCCC (media dei valori degli anni 2015-2017). Tali dati possono essere utilizzati per il calcolo delle emissioni dall’1 gennaio 2018 al 31 Dicembre 2018” per il gas naturale e per il gasolio per il riscaldamento e, in linea con gli anni precedenti, i fattori di emissione del “GHG Protocol: Transport Tool, V2_6” per il gasolio per autotrazione e la benzina, mentre le emissioni di urea sono state calcolate in maniera specifica. Sempre in linea con gli anni precedenti, per le emissioni di scopo 3 sono stati utilizzati i fattori di emissione del “GHG Protocol: Transport Tool, V2_6”. Invece, per il 2018 è stata modificata la fonte del fattore di emissione utilizzato per l’energia elettrica [321,3 gCO2/kWh. Fonte: Fattori di emissione atmosferica di CO2 e altri gas a effetto serra nel settore elettrico, ISPRA 280/2018] rispetto a quella utilizzata per gli anni 2017 e 2016 [406,309 gCO2/kWh. Fonte: Emission factor for grid electricity @ Airport Carbon Accreditation Guidance Document. Issue 9 v2: August 2015]. Per comparabilità dei dati, si segnala che, utilizzando il coefficiente ISPRA, il dato delle emissioni di Scopo 2 Location-based è pari a 113 t CO2 (Malpensa) e 52 t CO2 (Linate) per il 2017 e 255 t CO2 (Malpensa) e 70 t CO2 (Linate) per il 2016.

Fonte: SEA

EMISSIONI DI CO2 del Gruppo SEA per unità di traffico (Kg/unità di traffico)

 201820172016
 MalpensaLinateTotaleMalpensaLinateTotaleMalpensaLinateTotale
Scopo 1 * 4.04 6.54 4.63 4.64 6.92 5.22 4.93 6.45 5.36
Scopo 2 Location-based 0.00 0.02 0.01 0.01 0.01 0.01 0.01 0.01 0.01
Scopo 3 0.07 0.09 0.07 0.08 0.09 0.08 0.10 0.09 0.09
Scopo 1 + Scopo 2 Location-based * 4.04 6.56 4.64 4.64 6.92 5.23 4.94 6.46 5.37

Note: per traffic unit means the number of passengers plus goods transported (where 1 pax is equivalent to 100 kg of goods).
*2016 data does not include SEA Prime.
Source: SEA